Vorrei fare trading online, ma da dove inizio?

Togliti tutti dubbi che hai sul trading, non aver paura di affrontare l'argomento, potrebbe anche esserti estremamente utile

Una cosa certa è che il trading forex fà un pò paura a tutti, soprattutto a persone che non conoscono effettivamente di cosa si tratta, come si usa e come si inizia senza far casini inutili. Ma soprattutto quello che più mette paura alla maggior parte delle persone sono i soldi che bisogna investire. Appena sentiamo la parola “investimento di soldi” ci scatta un allarme nella testa che ci mette ansia e paura instantanea talmente tanta che in molti casi ci fà subito rifiutare anche di iniziare un attività del genere, senza poter neanche conoscere cosa essa sia.

Non sono qui a scrivere per i miei lettori che bisogna assolutamente fare trading, no, questo non lo farei mai e non lo consiglierei mai a prescindere e senza nessuna spiegazione. Per chi ci segue sa che noi siamo totalmente dalla parte del lettore che cerca veramente informazioni, senza trovare notizie inutili che scrivono coloro che scrivono solo per interessi. Non ne abbiamo bisogno e quindi non lo faremo mai. Per questo quello che scriviamo si tratta della realtà dei fatti come da nostra lunghissima esperienza nel settore.

Quello che bisogna chiedersi prima di tutto, ho bisogno di fare trading? cioè ho bisogno di un ulteriore entrata di soldi oppure mi accontento di quello che riesco ad ottenere con il mio lavoro? Poi c’è da capire che il trading è uno strumento finanziario, che puntualmente giorno dopo giorno, mese dopo mese anno da dopo anno, da decenni viene utilizzato soprattutto dalle banche per monetizzare, ma anche loro non sono esenti dal rischio, ma sono abbastanza pratici e fanno operare ovviamente a persone competenti.

Online trovi diversi broker di trading che ti permettono facilmente di iniziare ad operare sui mercati che tu sia esperto o meno, ma se non sai cosa stai facendo ovvio che non vuoi mai azzardarti a farla soprattutto se si tratta di dover investire i soldi. Su questo devi riflettere quindi. Il trading offre un’opportunità di guadagnare illimitata e senza limiti ed allo stesso tempo può farti perdere anche tutto il capitale investito. Ma se ci pensi, nella maggior parte degli investimenti puoi perdere il tuo capitale, se non sai in cosa investi.

Quello che ti occorre sono esempi utili

Facciamo un esempio, se decidi di investire in immobili ed un giorno un agente immobiliare ti propone un immobile ad un buon prezzo dicendoti che in futuro quell’immobile avrà un valore superiore e che nel frattempo puoi facilmente fittarlo ad un ottimo prezzo e tu, esperto o meno di immobili, decidi di accettare l’investimento ed acquisti l’immobile utilizzando il tuo capitale o una parte di esso. Ma accade che purtroppo col passare del tempo, non solo il mercato degli immobili si svaluta in quella determinata zona dove hai acquistato, ma nessuno ti chiama per fittare.

Quindi cosa è successo? hai perso i soldi investiti “in parte” perchè ti ritrovi un immobile inutile che non ti frutta soldi, non puoi venderlo allo stesso prezzo perchè il mercato è svalutato, non riesci a fittarlo ritrovandoti anche a pagare tutte le tasse dovute. Quindi per inesperienza hai perso soldi ed investito male parte del tuo capitale. Bene questo esempio se lo leggi e lo rileggi, capirai molto di quello che puoi fare nel trading, senza troppi giri di parole, info-grafiche e altre inutili notizie. Questo è ciò che andrai a fare nel trading ed è quello che può succedere, la sostanza è questa. Con la differenza che nel trading online compri e vendi titoli azionari digitali e non fisici.

Quante aziende ci sono nel mercato, ad esempio colossi come Amazon, Facebook, Google, Ebay che quando sono entrati nel mercato valevano pochi centesimi anni fà per poi raggiungere il valore attuale. Immagina quindi di acquistare un titolo di un azienda ancora poco famosa a 1 centesimo di euro per poi rivenderlo a 100 euro dopo un mese o più poichè quella determinata azienda nel frattempo è cresciuta ed ha avuto successo. Ma ancora, ti chiedo di immaginare di acquistare 1000 azioni di una nuova azienda che vende titoli al costo di 1 centesimo, te ne ritrovi quindi un grande quantitivo, se poi quell’azienda cresce nel tempo tu andrai a vendere le azioni e guadagnare un bel pò di soldi perchè hai saputo investire informandoti su quell’azienda o credendo in essa ma questa è un altra cosa che approfondiremo, questi sono solo alcuni esempi.

Un ultimo esempio, quello che più si avvicina al classico trading online è che tu accedi alla piattaforma (broker) e decidi di operare 100 euro sulla coppia di valute euro-dollaro, quindi in questo caso ha appena aperto un operazione sulla salita di questa coppia di valute. Quindi se il valore di euro-dollaro dovesse salire nelle ore o giorni successivi tu vai a guadagnare in base alla somma che inizialmente hai deciso di investire su esso. In questo caso se la coppia di valuta inizierà a muoversi nel senso da te scelto, cioè che l’euro inizia a salire rispetto al dollaro allora vedrai il tuo profitto crescere fino a che non decidi di chiudere l’operazione e ritirare il guadagno.

Ma attenzione se non abbiamo abbastanza margine e l’operazione va nel senso opposto, potrebbe chiudersi in anticipo e possiamo perdere il capitale investito (non più di quello che abbiamo sul conto) per per limitare questo problema ci sono due utili strumenti che si chiamano “stop loss” e “take profit” ma a cosa servono ne parliamo in un altro articolo.

Conclusione

Se ci troviamo a leggere quest’articolo vuol dire che il discorso “trading online” ci interessa o quantomeno ci incuriosisce. Ma probabilmente starai anche pensando, chi me lo fà fare di investire soldi su qualcosa che non conosco, o su titoli che non so che direzione prenderanno. Ti svelo una cosa, nessuna sà cosa farà domani il mercato ma i traders lo studiano, leggono le news e fanno tante altre cose che aiutano molto a capire quali ipotetiche direzione possono prendere determinati titoli, azioni ecc. Quindi prima di scappare via da questo strumento, rifletti su quello che ti ho scritto e pensa, ma se può farlo una persona qualunque perchè non posso farlo anche io? Ho la possibilità di perdere una parte del mio capitale ad esempio 100, 500, 1.000 euro? allora perchè rimandare una cosa che potrebbe darmi enormi soddisfazioni.

Mal che vada ci ho rimesso qualcosa ma avrò capito se il trading fà al caso mio o no. Addirittura ora ci sono broker che ti permettono di fare trading anche solo con 1 euro con il broker IQoption. Puoi aprire un conto demo gratuito o conto reale con soli 10 euro e operando con solo 1 euro o più. Questo potrebbe già farti un pò capire cosa puoi fare nel trading. Se hai domande scrivi nei commenti in basso, rispondiamo a chiunque.

 

Lascia una recensione

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami